Pianificazione

Il ruolo e l’importanza del geologo nella pianificazione hanno assunto una centralità via via maggiore, consentendo alle amministrazioni virtuose in tema di prevenzione, di risparmiare importanti economie da destinare ad altre attività sociali. Una corretta pianificazione territoriale, oltre ad offrire un contributo essenziale nella conoscenza scientifica dei rischi ambientali e geologici, produce una valorizzazione del territorio attraverso uno sfruttamento sostenibile delle georisorse . Il riconoscimento e la successiva riduzione delle criticità possono rappresentare opportunità di sviluppo delle economie locali, definendo la scala delle priorità degli interventi, senza sottacere l’importanza della opportuna conoscenza del territorio per una corretta prevenzione e gestione dell’emergenza. Il tavolo si occuperà di due ambiti di pianificazione: quello attinente alla pericolosità geologica (pericoli frane) e quello riguardante la pericolosità sismica (microzonazione).

Commissione

Roberto TRONCARELLI (Coordinatore), Ordine dei Geologi Lazio
Alfonso ALIPERTA, Ordine dei Geologi Calabria
Francesco CECCARELLI, Ordine dei Geologi Toscana
Gerardo LOMBARDI, Ordine dei Geologi Campania
Matteo MARINI, Ordine dei Geologi Trentino Alto Adige
Vincent OTTAVIANI, Ordine dei Geologi Umbria
Giovanni PANTALEO, Ordine dei Geologi Sicilia
Mary WILLIAM, Ordine dei Geologi Basilicata