Geoscambio ed energie rinnovabili delle componenti acque, suolo e sottosuolo

La sfida dei cambiamenti climatici e degli obiettivi di contrasto al degrado ambientale è ormai fattore centrale nel dibattito politico ed economico del nostro Paese, oltre che della comunità internazionale. La crescente attenzione alle energie rinnovabili si configura come opportunità di nuovi sbocchi professionali per i geologi che grazie alle approfondite conoscenze del sottosuolo sono in grado di riconoscere le principali risorse dei territori e di promuoverne un utilizzo sostenibile e sicuro.

Lo scopo del Tavolo “Geoscambio ed energie rinnovabili delle componenti acque, suolo e sottosuolo” è proprio quello di evidenziare il fondamentale contributo della geologia e dei geologi nell’ambito della strategia energetica dei territori, a partire da un approccio culturale nuovo realmente basato sulle conoscenze (geologiche e territoriali), con la certezza che questo possa costituire un contributo rilevante per una crescita economica solida e sostenibile del nostro Paese.

Gli argomenti che verranno affrontati nel corso della sessione dedicata saranno:

  • stato dell’arte del settore geotermia/geoscambio;
  • il ruolo di riferimento della Piattaforma Italiana Geoscambio (raggruppamento di Enti ed Associazioni del settore);
  • pianificazione energetica territoriale dei sistemi di geoscambio e dell’utilizzo delle risorse energetiche del sottosuolo (aspetti normativi, economici ed atti di indirizzo)
  • progettazione geologico-termica, collaudi e monitoraggio (formazione permanente ed atti di indirizzo);
  • caratterizzazione termica dei terreni, innovazione e ricerca;

tutto ciò finalizzato alla formulazione di una proposta strutturata per il rilancio di un segmento importante del mercato energetico che finora non ha trovato il giusto spazio e che può costituire un volano di ripresa economica per la filiera delle figure professionali (geologi in primis), dei produttori e delle imprese specializzate del settore, filiera principalmente italiana.

Il Tavolo intende interloquire principalmente con il Governo (in primis Ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente), con la Conferenza delle Regioni, con gli altri Enti Locali, con le Università ed i Centri di Ricerca, con gli operatori economici e finanziari del mercato energetico.

Commissione

Gabriele CESARI (Coordinatore), Ordine dei Geologi Emilia Romagna
Davide BOLOGNINI , Ordine dei Geologi Valle d’Aosta
Fabrizio CAMBURSANO, Ordine dei Geologi Piemonte
Antonio CUBITO, Ordine dei Geologi Sicilia
Tommaso MASCETTI, Consiglio Nazionale dei Geologi
Stefano PATERNOSTER, Ordine dei Geologi Trentino Alto Adige
Filippo PISCAGLIA, Ordine dei Geologi Marche
Roberto SPALVIERI , Ordine dei Geologi Lazio
Franco VIOLO, Consiglio Nazionale dei Geologi