Vale la pena comprare Bitcoin nel 2019?

Il 2019 è iniziato solo da pochi giorni e già si stanno verificando le previsioni sull’andamento del Bitcoin.

Per tutti coloro che si interessano del mondo finanziario ed in particolare di valuta, il Bitcoin è stato un po’ l’argomento principe degli ultimi anni. L’interesse per questa criptovaluta in particolare, ma anche per le altre nuove clriptovalute in commercio è stato molto alto, ed a ragione, visto i numeri sorprendenti che si realizzano ogni anno.

 

Come premessa, prima di parlare del possibile andamento del Bitcoin, dobbiamo sottolineare il fatto che le altre criptovalute presenti attualmente sul mercato, sono ugualmente interessanti, e solitamente tendono a rispecchiare l’andamento della criptovaluta principale, cioè del BTC.

 

Cosa prevede il 2019 per il Bitcoin

Fare delle previsioni non è sempre facile, meno ancora quando si parla di criptovalute, che realmente, che non sottostà a nessuna regolamentazione statale o di qualsiasi altra sorta.

Ricordiamo infatti che il BCT non è una moneta come le altre, e il suo andamento e valore dipende solo dallo scambio e dalla domanda e offerta.

 

Inutile negare che l’andamento rispetto all’anno scorso nello stesso periodo, è fortemente al ribasso, ma a questo eravamo piuttosto preparati, visto che la quotazione di gennaio 2018 del BTC era davvero alle stelle. Ciò nonostante non possiamo anche considerare che il Bitcoin è di nuovo in un trend al rialzo già da un mese abbondante, per cui le aspettative sono particolarmente buone.

Come dicevamo antecedentemente in questo articolo, le altre criptovalute hanno rispecchiato il valore del BTC, registrando un picco in salita lo scorso gennaio, per poi scendere progressivamente. Attualmente anche le altre criptovalute stanno godendo di un momento abbastanza positivo.

 

Qual è il miglior modo per investire in BTC

 

La domanda che si dovrebbe porre a questo punto è abbastanza scontata: perché comprare BTC adesso?

In effetti investire comprando direttamente i BTC in questo momento potrebbe essere un’incognita piuttosto grande. Se l’andamento viene rispettato l’acquisto in BCT potrebbe essere un buon affare, ma il rischio correlato è ad ogni modo abbastanza alto.

Pertanto, gli analisti considerano un investimento in BTC un po’ azzardato, se non si dispone di un capitale d’investimento in grado di poter supportare eventuali perdite ingenti.

Bisogna infatti ricordare che la volatilità giornaliera delle criptovalute è paragonabile solo a quella registrata dalle materie prime, e quindi risulta estremamente marcata.

 

Esiste comunque un modo particolarmente vantaggioso per poter guadagnare soldi facendo del trading con il BTC o con le altre criptovalute.

Le piattaforme di trading online permettono di tradare il BTC senza necessariamente dover comprare la valuta stessa. Il sistema ha degli ottimi vantaggi che non devono essere sottovalutati:

  • Per prima cosa va considerato il prezzo del BTC, che nonostante tutto è molto alto.
  • Fare del trading con i CFD sulla valuta permette di investire anche cifre piuttosto piccole, e di poter incassare velocemente i guadagni ricavati.
  • Ci si espone ad un rischio minore investendo sull’andamento della moneta e non sulla moneta stessa, perché ricordiamoci che potenzialmente il BTC non ha un limite massimo al rialzo, ma allo stesso modo non ha un limite minimo.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *